21 dicembre 2012

Iraq: “SudgestAid incontra i Ministeri iracheni chiave per le politiche di sviluppo”

Sudgestaid-Incontri con diverse realtà istituzionali iracheneIl Direttore Generale di SudgestAid, Maurizio Zandri e il Prof. Abrah Malik, Special Adviser di SudgestAid per l’Iraq, hanno svolto dal 14 al 20 Dicembre una Missione in Iraq, nell’ambito del Progetto finanziato dalla Direzione Generale Affari Politici del MAE, di assistenza e formazione alla Investment Commission di Thi Qar. Finalità principale della Missione era la presa di contatto con Ministeri nazionali chiave per le politiche di sviluppo, al fine di determinare un quadro di riferimento utile per:

  • definire nel dettaglio le linee dell’azione formativa, di assistenza (incontri, scambio d’esperienze, etc.) relative alla seconda fase dell’ attività a supporto della Investment commission di Thi Qar, prevista dal Progetto e dedicata specificamente allo sviluppo delle relazioni con imprenditori e investitori italiani nell’ambito di un progetto di sviluppo. favorire un clima di consenso tra il livello centrale e quello periferico nelle ipotesi di sviluppo del territorio di Thi qar, facilitando le relazioni tra le strutture competenti nazionali e di Thi Qar;
  • individuare i terreni ritenuti più favorevoli da parte dei Ministeri e degli organismi nazionali iracheni competenti per lo sviluppo delle relazioni imprenditoriali italo-irachene nel Sud del Paese, anche per organizzare al meglio la missione di imprenditori italiani a Thi Qar;
  • cogliere eventuali esigenze di supporto e assistenza che possano favorire l’azione di consulenza e formazione di SudgestAid verso le strutture ministeriali centrali a valere su fondi iracheni, anche al fine di valorizzare al massimo, dandogli continuità, lo sforzo fin qui compiuto dal Ministero degli Esteri italiano nelle azioni di assistenza e formazione sviluppate tramite SudgestAid.

Inizio pagina


30 novembre 2012

Yemen: “Progettazione e implementazione di un sistema informativo – anagrafico per il sostegno alla gestione dei flussi migratori in Yemen”

Yemen: Progettazione e implementazione di un sistema informativo – anagrafico per il sostegno alla gestione dei flussi migratori in YemenDal 25 al 30 Novembre, SudgestAid ha ospitato una delegazione del governo yemenita, composta da funzionari del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero degli Interni e del Ministero dei Diritti Umani nell’ambito del progetto “Progettazione e implementazione di un sistema informativo – anagrafico per il sostegno alla gestione dei flussi migratori in Yemen”, finanziato dal Ministero degli Affari Esteri ed eseguito con la collaborazione tecnica di Ancitel.

In particolar modo, la missione ha avuto l’obiettivo di presentare il sistema anagrafico-informativo, sviluppato da Ancitel, per il miglioramento delle procedure di registrazione dei rifugiati e richiedenti asilo, nonché far conoscere il modello italiano di gestione dei flussi migratori, focalizzando soprattutto l'attività di "accoglienza integrata" rivolta ai richiedenti asilo e rifugiati, svolta con il contributo anche degli enti locali. A tal proposito, si sono svolte visite presso il CARA di Castelnuovo di Porto, il Comitato Italiano Rifugiati (CIR) e lo SPRAR di Orte. Durante questi incontri, è stato possibile ricevere, da parte di SudgestAid e di Ancitel, un feedback diretto circa la fattibilità e l’utilità del progetto, e le proposte avanzate sono state accolte favorevolmente dai delegati yemeniti.

Inizio pagina


18 novembre 2012

Afghanistan: “Attività di formazione per i dipendenti della Pubblica Amministrazione della Provincia di Herat sui temi del Public Procurement and Budgeting”

Attività di formazione per i dipendenti della Pubblica Amministrazione della Provincia di Herat sui temi del Public Procurement and BudgetingDal 3 al 15 Novembre 2012 si è svolto ad Herat, il corso rivolto ai dipendenti della pubblica Amministrazione della Provincia di Herat sui temi del Public Procurement and Budgeting nell’ambito del progetto “Sviluppo Locale, Good Governance e rafforzamento delle capacità di indirizzo e controllo della spesa” finanziato dal Ministero degli Esteri, cofinanziato dall’Università di Genova e realizzato con la collaborazione di SudgestAid nel ruolo di “implementing Partner”.

I beneficiari finali dell’iniziativa progettuale, selezionati dal Governatorato provengono dai dai 16 Distretti che compongono la Provincia, dall’Ufficio del Governatorato, da dieci diverse Direzioni operative tra cui Agricoltura, Lavori Pubblici, Sanità, Educazione, Finanza; dalla Municipalità di Herat e dagli Uffici del Consiglio Provinciale. All’interno del corso è stata presentata ai dipendenti della Provincia di Herat la Piattaforma Multimediale di Assistenza a distanza implementata dall’università di Genova.

Inizio pagina


30 ottobre 2012

Afghanistan “Presentazione della Piattaforma Multimediale di Formazione a distanza”

Presentazione della Piattaforma Multimediale di Formazione a distanzaDurante la Formazione Formatori (TOT) che si è tenuta dal 19 al 25 ottobre 2012 nell’ambito del progetto “Sviluppo Locale, Good Governance e rafforzamento delle capacità di indirizzo e controllo della spesa” è stata presentata la Piattaforma multimediale di formazione a distanza implementata dall’Università di Genova. Per accedere alla piattaforma bisogna inserire nel browser: https://130.251.121.80:12443/. Tale strumento, molto semplice da utilizzare consente ai dipendenti della Pubblica Amministrazione di Herat di:

  • interagire con i docenti dell’Università di Herat;
  • proporre discussioni on line;
  • intervenire in tempo reale in caso di criticità o problematiche;
  • consultare il materiale didattico utilizzato nei corsi sullo Strategic Planning, sul Project Cycle Management e sul Public Procurement and Budgeting;
  • Rimanere in contatto con la realtà afgana per future opportunità di cooperazione.

Durante la TOT sono state effettuate delle simulazioni sul funzionamento della Piattaforma in modo tale che i docenti dell’Università di Herat possano trasferire questo bagaglio di conoscenze ai dipendenti della Pubblica Amministrazione della Provincia di Herat nella prossima sessione formativa.

Inizio pagina


28 ottobre 2012

Afghanistan: “Formazione Formatori sui temi del Public Procurement and Budgeting”

Formazione Formatori sui temi del Public Procurement and BudgetingDal 19 al 25 Ottobre 2012 si è tenuta la seconda sessione di Formazione Formatori sui temi del Public Procurement and Budgeting nell’ambito del progetto “Sviluppo Locale, Good Governance e rafforzamento delle capacità di indirizzo e controllo della spesa”, finanziato dal Ministero degli Esteri, cofinanziato dall’Università di Genova e realizzato con la collaborazione di SudgestAid nel ruolo di “implementing Partner” .

L’attività di formazione, rivolta ai docenti dell’Università di Herat coinvolti nell’iniziativa progettuale, è stata realizzata da due docenti dell’Università di Genova con il supporto di esperti afgani (NDSO) in formazione per adulti che hanno curato la traduzione dei materiali didattici in lingua Dari e l’aspetto metodologico e di animazione delle lezioni. Durante la sessione formativa sono state affrontate le seguenti tematiche:

  • Aspetti amministrativi e finanziari legati ai sistemi di fornitura;
  • Analisi dettagliata dei sistemi e delle norme in materia di “appalti” previste dalla legislazione nazionale e dalla Banca Mondiale;
  • Definizione delle tecniche e delle regole dei termini del contratto;
  • Organizzazione delle modalità e le regole dei contratti;
  • Trasparenza e legalità;
  • Gestione amministrativa e finanziaria dei contratti.
  • Presentazione della Piattaforma Multimediale di Formazione a distanza implementata dall’Università di Genova.

La supervisione delle attività è stata garantita da dipendenti di SudgestAid/Unige e gli aspetti logistici, amministrativi e di organizzazione generale sono stati seguiti dal Field Officer afgano di SudgestAid/Unige.

Inizio pagina


24 settembre 2012

Afghanistan: “Attività di formazione per 140 dirigenti della Provincia di Herat”

Attività di formazione per 140 dirigenti della Provincia di HeratPrendono il via i corsi per 140 dirigenti e funzionari della Pubblica Amministrazioni di Herat nei locali dell’Università della città afghana. Provengono dai 16 Distretti che compongono la Provincia, dall’Ufficio del Governatorato, da dieci diverse Direzioni operative tra cui Agricoltura, Lavori Pubblici, Sanità, Educazione, Finanza; dalla Municipalità di Herat e dagli Uffici del Consiglio Provinciale. Per due mesi seguiranno tre diversi corsi per rafforzare le loro capacità di fare Piani Strategici di sviluppo, coordinare Progetti, aumentare la trasparenza e l’efficienza negli acquisti e nelle procedure d’appalto.

Il progetto, (il cui nome completo è “Capacity Building for Budget Execution, Procurement Activities and Expense Control – Proposal for an exeperimental action of assistance and training of the structures of the Herat Governorate (Afghanistan) in support of the implementation of the Provincial Development Plan (PDP)”) ha inoltre finanziato, all’interno dell’Università di Herat, la creazione di un Training Center permanente che non solo ha ospitato la formazione dei 140 dipendenti della Provincia di Herat ma che potrà essere utilizzato per lo sviluppo delle azioni di formazione continua dei dipendenti pubblici locali. Il centro si avvarrà anche di una piattaforma di assistenza a distanza che l’Università di Genova sta implementando nel quadro del progetto.

Inizio pagina


23 aprile 2012

Giordania: “Comitato di Pilotaggio nell’ambito del progetto ArcheoMed”

Giordania: Comitato di Pilotaggio nell’ambito del progetto ArcheoMedSi è svolto dal 17 al 20 aprile 2012 la seconda riunione del comitato di pilotaggio del Progetto ArcheoMed in cui si sono discusse le future fasi progettuali. L’Università di Yarmouk (Giordania) ha ospitato l’evento. Creare un network dei siti archeologici minori del Mediterraneo ed individuare politiche congiunte di conservazione e gestione dei beni archeologici e di marketing delle aree che li ospitano è l’obiettivo del progetto ArcheoMed.

SudgestAid è partner e promotore del progetto che è guidato dal Polo Universitario di Agrigento e vede la collaborazione della società tecnologica spagnola AIDO e, soprattutto, di due Università del Mediterraneo, YARMOUK (Giordania) ed AL QUDS (Palestina). Sono la Sicilia, la Giordania e la Palestina i primi tre nodi di una rete che concorrerà allo sviluppo di una politica regionale integrata per i beni archeologici minori del Mediterraneo.

Inizio pagina


20 aprile 2012

“Framework Contract: ricerca Partner”

Framework Contract: ricerca PartnerIl Consiglio di Amministrazione di SudgestAid ha recentemente deciso di selezionare i migliori partner allo scopo di partecipare ai Framework Contracts. SudgestAid è particolarmente interessata a partecipare ai seguenti lotti:

7: governance e sviluppo locale come capofila;

9: cultura, educazione, inserimento lavorativo e affari sociali come Partner;

10: commercio, standards e settore privato come partner;

12: aiuti umanitari, gestione della crisi e assistenza post-conflitto come partner.

Se siete interessati e disponibili a discutere una possibile partnership contattateci al seguente indirizzo email: info@sudgestaid.it

Inizio pagina


28 marzo 2012

Iraq : “Investimenti in Iraq – Delegazione irachena in Italia“

Investimenti in Iraq – Delegazione irachena in ItaliaDa Lunedì 19 a Sabato 24 marzo, una delegazione di Rappresentanti del Parlamento iracheno e della Provincia di Thi Qar, è stata a Roma nell’ambito di un’iniziativa di supporto all’azione della Investment Commission Irachena che SudgestAid, Società del Gruppo Link Campus, sta sviluppando per conto del MAE.

L’obiettivo è stato un’esplorazione delle possibilità di rafforzamento della collaborazione italo-irachena, coinvolgendo interlocutori della società civile e del mondo economico ed imprenditoriale. In particolare si è ragionato insieme sulle rilevanti possibilità di partnership e investimento nel Sud dell’Iraq, area da sempre caratterizzata da maggiore stabilità e sicurezza rispetto al resto del Paese e dove insistono le maggiori fonti di ricchezza energetica.

Costruzioni, energia, settore sanitario, turismo, gestione dei rifiuti, assistenza alla “governance” sono alcuni degli ambiti sui quali l’Iraq sta maggiormente investendo per il proprio sviluppo e sui quali la Delegazione invitata ha discusso nei colloqui che hanno riguardato anche il livello politico e istituzionale. Tra gli incontri della delegazione irachena ci sono stati quelli con:

  • Franco Frattini (PDL) e Lapo Pistelli – Responsabile delle Relazioni Internazionali del Partito Democratico
  • La Comunità di Sant’Egidio
  • Confindustria – Confederazione Generale dell’industria Italiana
  • Confapi – Confederazione Italiana della piccola e media industria privata
  • Unicredit
  • Ancitel
  • Diverse società del settore edilizio incontrate nell’ambito di Edil-Expo.

Inizio pagina


17 marzo 2012

Libano : “Workshop per produrre la vision dei piani strategici di sviluppo per le Provincie di Jbeyl e Batroun”

Workshop per produrre la vision dei piani strategici di sviluppo per le Provincie di Jbeyl e BatrounPiù di 70 persone tra sindaci, mohtar, rappresentanti di NGOs ed associazioni di Jbeyl e Batroun hanno partecipato sabato 10 marzo 2012, presso l’Università Americana della Tecnologia (AUT)- Fidar ad un workshop per produrre la vision dei piani strategici di sviluppo per le due Provincie.

Organizzato da SudgestAid, nell’ambito di un progetto finanziato dalla Cooperazione Italiana e finalizzato a favorire l’attività del Ministero degli Interni e delle Municipalità in favore del rafforzamento delle competenze dei comuni libanesi, il workshop è una delle attività attraverso le quali si arriverà a delineare le aree di sviluppo strategiche per le Provincie di Jbeyl e Batroun. L’incontro è stato aperto dal Direttore Generale di SudgestAid, Maurizio Zandri, che ha sottolineato l’importanza dell’esistenza di un quadro strategico come volano a disposizione delle Municipalità per favorire lo sviluppo delle loro comunità. “Avere una vision, ha detto, significa integrare i desideri degli stakeholders e ridurre i conflitti, integrare in un processo di partecipazione gli stakeholders e le amministrazioni locali ed integrare, in un processo di collaborazione, le amministrazioni locali e quelle nazionali”.

A seguito, anche il direttore della Cooperazione Italiana a Beirut, Guido Benevento, ha evidenziato l’importanza del piano strategico come elemento attraverso il quale le amministrazioni locali possono dialogare ed ottenere rispetto dal Governo Centrale, mostrando capacità tecniche ed analitiche.

Sulla base della visione condivisa con gli stakeholders locali, il team di esperti sta ora lavorando ad elaborare un piano che sarà presentato in un nuovo workshop approvato dalla commissione ministeriale.

Inizio pagina


19 gennaio 2012

Iraq: “Al via il Programma di Capacity Building e Assistenza allo sviluppo nella Provincia di Thi Qar”

Programma di Capacity Building e Assistenza allo sviluppo nella Provincia di Thi QarCon la missione di SudgestAid a Nassiriya conclusa il 12 Gennaio, ha preso avvio un ampio programma di sostegno alla Provincia di Thi Qar, finanziato dal Ministero degli Esteri, Direzione Centrale per il Mediterraneo ed il Medio Oriente. Due i Progetti previsti: “Rafforzamento della governance a Thi Qar - per una formazione continua della Pubblica Amministrazione” che mira a costruire una Scuola di formazione permanente, e il progetto di “Accompagnamento allo sviluppo economico di Thi Qar” che coinvolgerà l’Investment Commission irachena, costruendo sistemi di relazione con l’imprenditoria italiana.

La missione è stata principalmente finalizzata alla condivisione delle iniziative progettuali, e delle loro azioni operative, con le Autorità locali, i beneficiari dell’intervento e gli stakeholders. L’accoglienza da parte delle Autorità locali è stata molto cordiale e calorosa, gli interlocutori tra cui il Governatore di Thi Qar, Taleb al-Hassan hanno offerto il completo supporto operativo ed istituzionale per la realizzazione delle attività progettuali.

Inizio pagina

Archivio News